Rientro a scuola dal 10 gennaio 2022 – gestione alunni positivi o contatti di caso

Si allega la circolare numero 130 del 7 gennaio 2022

Data:

sabato, 08 gennaio 2022

Argomenti

Ministero dell’Istruzione

IC DON RINALDO BERETTA

Via Manzoni,50 – 20833 Paina di Giussano (MB)

Tel: 0362–861126 Fax: 0362- 335775

e-mail: donberetta@tiscali.it   

mbic83400b@pec.istruzione.it  mbic83400b@istruzione.it  

sito: www.icdonberettagiussano.edu.it

 

 

Circ. n. 130 del  7 gennaio 2022

                                                                                               Alle famiglie degli alunni dell’Istituto

       Ai docenti

Al personale ATA

Alla DSGA

Al sito web

 

Oggetto: rientro a scuola dal 10 gennaio 2022 – gestione alunni positivi o contatti di caso.

 

A seguito della riunione del Consiglio dei Ministri del 5 gennaio 2022 è stato approvato un decreto-legge, in corso di pubblicazione, che introduce Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro e nelle scuole.

In considerazione dell’elevato numero di alunni positivi già accertati, appare utile fornire le seguenti comunicazioni organizzative valide per i docenti ed il personale ATA nonché per gli studenti e le loro famiglie che tengono conto delle nuove disposizioni governative per la gestione dei casi di positività.

Scuola primaria
– con un caso di positività, si attiva la sorveglianza con testing.

L’attività in classe prosegue effettuando un test antigenico rapido o molecolare appena si viene a conoscenza del caso di positività (T0), test che sarà ripetuto dopo cinque giorni (T5)
– in presenza di due o più positivi è prevista, per la classe in cui si verificano i casi di positività, la didattica a distanza (DAD) per la durata di dieci giorni

Scuole secondarie di primo grado

- fino a un caso di positività nella stessa classe è prevista l’auto-sorveglianza e con l’uso, in aula, delle mascherine FFP2.

Si rileva che al momento la scuola non è stata rifornita di tali dispositivi, quindi fino a nuova eventuale comunicazione, tali mascherine dovranno essere fornite dalle famiglie.

– con due casi nella stessa classe è prevista la didattica digitale integrata per coloro non sono vaccinati.  che hanno concluso il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni, che sono guariti da più di 120 giorni, che non hanno avuto la dose di richiamo. Per tutti gli altri, è prevista la prosecuzione delle attività in presenza con l’auto-sorveglianza e l’utilizzo di mascherine FFP2 in classe
– con tre casi nella stessa classe è prevista la DAD per dieci giorni
.

Nel caso, dunque, in cui sopravvenga un ulteriore caso rispetto al primo, vengono posti in Didattica Digitale Integrata gli studenti della classe non vaccinati, i vaccinati da oltre 4 mesi dalla seconda dose e i guariti dalla malattia da  covid-19 da oltre 4 mesi senza aver fatto la dose di richiamo.

In presenza di un terzo caso l’intera classe sarà posta in Didattica a Distanza per un periodo di 10 giorni.

Rientro a scuola di soggetto guarito da COVID -19

La riammissione sicura in comunità e, dunque, il rientro a scuola degli alunni guariti da COVID-19 è attestata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta, la cui certificazione va esibita al coordinatore di classe.

Rientro in comunità dei contatti stretti di caso posti in quarantena

Il rientro per i soggetti posti in quarantena è possibile previa esibizione del provvedimento emesso da ATS, in cui è indicata la data di inizio e di fine della quarantena, e dell’esito negativo del tampone, effettuato secondo le tempistiche corrette.

Per ulteriori approfondimenti si allega il link sulle regole Anti Covid del MI:

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-via-libera-alle-nuove-misure-per-la-gestione-dei-casi-di-positivita-bianchi-varate-regole-chiare-per-il-rientro-in-presenza-e-in-sicurezza-

 

Si ringrazia per la consueta collaborazione. 

La Dirigente scolastica

Sabrina Amato

           Firma autografa omessa ai sensi

         dell’art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993

 

 

Documenti